Che spettacolo il Val d’Orcia Gravel

Che spettacolo il Val d’Orcia Gravel

Domenica 27 ottobre 2019 – Un sole caldo, un profumato saluto all’estate. Il mondo gravel è tornato protagonista delle strade bianche della provincia di Siena.

Infatti, a San Quirico d’Orcia si è svolto l’appuntamento che si propone sempre di più come l’evento clou dell’ultima parte della stagione del circuito nazionale “Gravel Road Series”.
Una tappa davvero unica per gli appassionati al via che hanno pedalato attraversando i meravigliosi borghi di Bagno Vignoni, Castiglione d’Orcia spingendosi fin sulle strade attorno a Pienza con la sua perfetta architettura rinascimentale incastonata in una cornice di morbidi panorami. Tutti borghi seduti sulle sinuosità impareggiabili delle crete senesi. 
Due i percorsi affrontati: il lungo da 94 chilometri, con dislivello complessivo di 1380 metri, quello maggiormente battuto dai nostri “gravellari” e il corto da 59 chilometri con dislivello complessivo di 790 metri che è stata un’ottima alternativa anche per chi non aveva “la gamba” per spingere oltre.

E’ stata ancora una volta la conferma di un movimento in grandissima ascesa e diffusione, quello gravel, dove ammirare con stupore l’equilibrio perfetto raggiunto nei secoli tra paesaggio naturale e opera dell’uomo.
Base di partenza e arrivo come ormai da tradizione la “nostra” San Quirico d’Orcia, che ci accolto in questa due giorni con le sue splendide rocche, le sue pievi medievali in armonia con le splendide campagne circostanti. 
Abbiamo pedalato per lo “sterro”, come lo chiamano qui in zona, avendo quel sapore nostalgico di un’estate che non c’è più, un sole generoso che ha scaldato gli animi dei Gravel biker toscani, romagnoli, marchigiani, lombardi e laziali che non si sono risparmiati godendosi questo spettacolo.
Non potevano mancare le abbondanti bruschette “unte e bisunte” di buon olio, finocchiona a tagliata spessa e per finire in festa una “dietetica” zuppa di farro. 

Ospitalità Toscana, Gravel bikes, sterrati immersi in paesaggi da sogno bucati dai tipici cipressi condivise con vere storie di amicizie che si sono intrecciate pedalando insieme. 
Un ringraziamento dovuto a chi ci ha accompagnato con passione e ci ha permesso di realizzare questo anche questo evento:la Pro Loco di Bagno Vignoni la GS Etruria, tutto con il patrocinio del Comune di San Quirico d’Orcia.

Con l’organizzazione della Val d’Orcia Gravel si chiude la stagione di eventi 2019. È stato un anno particolarmente impegnativo, difficile, stressante, irripetibile, ma ricco di grandi emozioni “umane” che ci spingono sicuramente a continuare anche nel 2020!!!

Godetevi la gallery!

Stay Tuned 

Previous post
GRS - Val d'Orcia Gravel
Next post
PHOTOGALLERY<br> VAL D’ORCIA GRAVEL 2019
Back

Widget Support

SHARE

Che spettacolo il Val d’Orcia Gravel